A1 Telekom Austria lancia i terminali di pagamento Crypto

  • A1 Telekom Austria ha iniziato a lanciare nuovi terminali di pagamento in Austria che consentono ai clienti di pagare con la crittografia in migliaia di memorizzazioni in tutto il paese
  • L’aggiornamento al servizio di pagamento A1 significa che Bitcoin, Ethereum e Dash saranno accettati insieme ai metodi di pagamento tradizionali
  • La mossa è una spinta per la normalizzazione del cripto

A1 Telekom Austria, il principale operatore di rete telefonica austriaco, ha iniziato a installare terminali di pagamento aggiornati che consentiranno ai commercianti di tutto il paese di accettare le valute criptate come pagamento.

Di conseguenza, A1 Payment Service accetterà ora Bitcoin Evolution, Ethereum e Dash che permetteranno ai clienti di pagare con le valute criptate in „transazioni senza rischi“ in migliaia di esercizi commerciali su e giù per il paese.

A1 Telekom Austria incrementa l’adozione delle crittografie

Il lancio del nuovo servizio, che sarà accompagnato dal lancio di nuovi terminali, è stato annunciato all’inizio del mese ma è ora iniziato. L’aggiornamento significa che i commercianti avranno a disposizione nuove alternative di pagamento che, secondo le parole di A1 Telekom Austria, „sono orientate alle esigenze digitali e internazionali“.

Aggiungendo che „la conoscenza specialistica delle valute criptate non è necessaria“, il passaggio mette a disposizione dei 5,4 milioni di clienti di telefonia mobile e dei 2,3 milioni di clienti di telefonia fissa dell’azienda i pagamenti in valuta criptata, con il cambio della valuta criptata in euro presso il punto vendita. Nel comunicato stampa che annuncia la notizia,

A1 Telekom Austria riconosce l’aumento dell’uso delle valute criptate come mezzo di pagamento:

Con A1 Payment, le aziende di tutta l’Austria beneficiano della digitalizzazione e della crescente accettazione delle valute digitali.

La capacità di A1 Telekom Austria di offrire ai clienti il pagamento criptato è possibile grazie alla partnership con un’altra società austriaca, Salamantex, una società Fintech specializzata nello sviluppo di soluzioni di pagamento digitale e nella loro combinazione con le soluzioni di pagamento esistenti.